Quella regola dell'articolo... è sbagliata

L’articolo indeterminativo, se il sostantivo è “cane”, sarà “un”, mentre se il sostantivo è “studente”, sarà “uno”. Giusto? No, sbagliato: 

 

Un cane - Uno stupido cane

Uno studente - Un bravo studente

 

La regola non riguarda i sostantivi, dunque, ma la parola immediatamente successiva all’articolo.

 

Un bambino - Un bambino straniero - Uno stupendo bambino straniero

Un albero - Un albero solitario - Uno strano albero solitario

Un’anima pura - Un’anima pura e devota - Una noiosa anima pura e devota

 

Lo stesso vale per gli articoli determinativi, naturalmente:

 

Il gioco - Il gioco orribile - L’orribile gioco - Lo spaventoso e orribile gioco

La casa - La calorosa casa - L’enorme e calorosa casa

Gli scienziati - Gli scienziati tedeschi - I terribili scienziati tedeschi

I filosofi - I filosofi francesi - Gli eccellenti filosofi francesi

Gli scrittori - Gli scrittori siciliani - I geniali e pessimisti scrittori siciliani

 

PRATICA LE REGOLE GIUSTE CON QUESTO ESERCIZIO.

 

www.italianalingua.it   


Desideri maggiori informazioni su Quella regola dell'articolo... è sbagliata ?

Compila il modulo, riceverai presto una risposta.

This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Insights scorci culturali