La Perugia di Laura

Nel centro Italia c´è una città che si chiama Perugia. È una città antica dove abitano 160.000 persone. Tanti di loro sono studenti. Ci sono tante università a Perugia.

La gente di Perugia è molto gentile. Ci sono tante persone che parlano inglese ma quasi nessuno parla spagnolo.  Ci sono tante opere d’arte ed edifici antichi. La prima civiltà a Perugia fu quella degli Etruschi. Dopo di loro arrivarono i Romani. Infine arrivò il Papa che impose il suo regime sui Perugini.

In generale mi piace abitare a Perugia ma la vita è molto diversa. Gli Italiani non sono come gli Spagnoli, le abitudini sono molto differenti.  Per esempio: in Spagna si mangia alle due del pomeriggio e il pranzo dura due ore. Poco dopo si fa la siesta. Un’altra abitudine è che gli spagnoli non mangiano quando camminano per la città, solo si mangia nel bar o in casa. 

A Perugia è molto difficile correre o fare esercizio all´aria aperta. Essere attiva è importantissimo per me. Mi piace fare esercizio all´aria aperta. Mi piacciono il ciclismo, correre, camminare e il trekking. È difficile uscire direttamente da casa per un percorso a piedi. Ci sono pochi percorsi dedicati all’attività fisica e sportiva. Inoltre, c´è molto inquinamento, il che è pericoloso per le persone che fanno sport. Inoltre è difficile camminare perché i marciapiedi sono scarsi o rovinati.

Infine, la cosa più differente è la lingua. Le preposizioni si utilizzano in un altro modo in italiano. Il genere dei nomi tante volte è il contrario. E la cosa più difficile è che cambia totalmente l’accentuazione delle parole e dei verbi.

Ciò nonostante mi piace abitare a Perugia. Voglio imparare l’italiano, conoscere molte persone e comprendere la vita italiana.

 

Laura Mulas

La mia Perugia