La lingua italiana è di gomma

“La grande duttilità dell’italiano (questa lingua come di gomma con la quale pare di poter fare tutto quello che si vuole) ci permette di tradurre dalle altre lingue un pochino meglio di quanto non sia possibile in nessun’altra lingua.

Naturalmente è un vantaggio che ha una controparte di svantaggio quasi altrettanto grave: l’italiano è una lingua isolata, intraducibile. Una buona traduzione italiana di un libro straniero (riferendoci al campo dove tutto è più difficile: la letteratura) può conservare un qualche saporino dell’originale; un libro di scrittore italiano tradotto il meglio possibile in qualsiasi altra lingua conserva del suo sapore originale una parte molto minore, o nulla del tutto”.

(Italo Calvino, Una pietra sopra, Einaudi, 1980)


Desideri maggiori informazioni su La lingua italiana è di gomma ?

Compila il modulo, riceverai presto una risposta.

 
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Insights scorci culturali